Close

Scuola Italiana di
Antiriciclaggio & Risk Management

divisione della
European School of Banking Management

Corso di Aggiornamento Il Ruolo del Responsabile Antiriciclaggio e Compliance

Il ruolo del Responsabile antiriciclaggio e delle funzioni collegate va assumendo maggiore rilievo in considerazione della sua delicata e attuale funzione. La European School of Banking Management da sempre attenta alle necessità delle banche clienti, ha progettato un percorso formativo che risponde alle esigenze dei responsabili dei ruoli e di chi intende acquisire competenze sui temi delicati in ragione dei più attuali aggiornamenti.

DESTINATARI

Responsabili e addetti della Funzione Antiriciclaggio, Responsabili Compliance, Risk Management, Responsabili delle segnalazioni di operazioni sospette, Delegati Antiriciclaggio, Responsabili e addetti delle Funzioni Legali.

STRUTTURA DEL CORSO

Il Corso, che prevede numerose esercitazioni pratiche, è strutturato in una giornata d’aula suddivisa in 6 moduli frequentati in modalità Blended con 8 ore in presenza alle quali fa seguito la formazione in e-Learning.

Nello specifico, per ogni modulo frequentato è prevista un’ora in FAD (6 ore complessive in E-Learning per un totale di 14 ore di formazione fruita.

Il Corso e-learning è erogato in cosiddette “pillole formative” ovvero micro-capitoli della durata media di 5 minuti c.a., fruibili anche da smartphone, al termine di ognuno dei quali è necessario superare un test V/F per sbloccare i livelli successivi, così da permettere la certificazione del livello di apprendimento in uscita.

PROGRAMMA
  • MODULO 1

    • L’approccio basato sul rischio – Premessa e scenario di riferimento
      • Il principio di proporzionalità
      • I criteri generali e gli obblighi antiriciclaggio
  • MODULO 2

    • Il reato di riciclaggio e finanziamento del terrorismo
      • Il riciclaggio. Reato presupposto ed evoluzione normativa
      • I reati tributari quali presupposto del riciclaggio. Critictià.
      • Principali novità su Autoriciclaggio e Voluntary disclosure
      • Finanziamento al terrorismo e recenti evoluzioni in materia
      • Quadro sinottico dei principali provvedimenti
      • Analisi dei flussi segnaletici
  • MODULO 3

    • Gli assetti organizzativi a salvaguardia dei rischi di riciclaggio e finanziamento del terrorismo
      • Il ruolo degli organi aziendali di supervisione strategica, di gestione, di controllo e dell’organismo di vigilanza di cui al D.lgs. 231/2007 e la definizione del modello organizzativo
      • Assetti organizzativi visione di dettaglio
  • MODULO 4

    • La Funzione Antiriciclaggio nel nuovo Sistema dei Controlli Interni -Le possibili configurazioni della Funzione Antiriciclaggio
      • Il collocamento della Funzione nella struttura organizzativa
      • Gli skill e i compiti della Funzione
      • Il Responsabile
      • Il delegato Antiriciclaggio ex art. 42 del D.lgs. 231/2007
      • Ipotesi di esternalizzazione (cenni)
      • Le direttive di Banca d’Italia sul Sistema dei Controlli Interni
      • I processi di gestione del rischio
  • MODULO 5

    • Valutazione del rischio di compliance alla normativa e definizione di un modello
      • Considerazioni in materia di rischio ML alla luce della circolare 263 Bankit
      • Impatti in area AML: Provvedimento Bankit del 10 marzo 2011 coordinamento con Circ. 263 (et alia)
      • Valutazione rischi di compliance
  • RECENTI NOVITÀ 2017

    • Recenti iniziative e prossimi sviluppi in materia di antiterrorismo. Adempimenti per gli intermediari.
    • Ambiti applicativi collegati alle misure di recepimento nazionali della IV direttiva (integrazione dei registro pubblici e istruzioni operative per l’identificazione del beneficiario economico finale).
    • Implicazioni connesse ai chiarimenti forniti dalla Banca d’Italia in tema di titolarità effettiva.
    • Analisi combinata dei flussi segnaletici UIF su scala locale ai fini di stima di specifici rischi territoriali anche in relazione alle attività di autovalutazione in corso.
DIPLOMA DEL CORSO

Al termine del percorso formativo ogni discente riceverà l’Attestato di Partecipazione con Certificazione dell’acquisizione delle competenze specialistiche in uscita.

ATTESTATO DI SPECIALIZZAZIONE

La ESB misura e certifica le competenze in uscita con il monitoraggio della frequenza e dei test di verifica. Questo consente il conseguimento di un Attestato valido ai fini della certificazione delle competenze in uscita.

EQF – CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

Alla base del Progetto del Corso c’è la Misurazione e la Certificazione delle COMPETENZE in USCITA. Tale principio è sancito dagli standard previsti dal Quadro Europeo delle Qualifiche EQF (European Qualifications Framework).

L’elemento chiave dell’EQF è la “misurazione dei risultati dell’apprendimento delle competenze in uscita” (LEARNING OUTCOMES).

FINANZIAMENTI

Il Master è finanziabile per:

IN HOUSE

La ESB può realizzare il percorso formativo illustrato in queste pagine anche nella sede della azienda cliente, personalizzandone i contenuti.

Partner Tecnici

Contattaci

European School
of Banking Management

La Scuola Italiana di Antiriciclaggio & Risk Management è una divisione specializzata della European School of Banking Management

Ottieni Informazioni sui Master
INFO TEL

+39 02 871 98457
+39 080 548 1799

La Scuola Italiana di Antiriciclaggio & Risk Management organizza:

Master a Milano
c/o Novotel Linate
Via Mecenate, 121 – 20138 – Milano

Master a Verona
c/o DB Hotel
Via Aeroporto, 20/C – 37067 – Caselle (VR)

Master a Roma
c/o IFI Advisory S.r.l.
Via della Fonte Meravigliosa, 88 – 00143 – Roma

Master a Bari
c/o Dir.ne European School of Banking Management
Via A. Rizzo, 2 – 70010 – Barialto (BA)

Master a Palermo
c/o Federazione Siciliana delle BCC
Viale Regione Siciliana N.O., 7275 – 90146 – Palermo