Scuola Italiana
Antiriciclaggio & Compliance

divisione della EUROPEAN SCHOOL of BANKING MANAGEMENT

Economia sommersa e impatto macroeconomico del PNRR

A  cura di Sergio Silvestri

Il fenomeno dell’Economia sommersa, il tasso di mancata partecipazione al lavoro (TMP) e le regole fiscali in Italia sono alcuni argomenti presi in esame nell’ultima newsletter del MEF.

L’Economia sommersa influisce sullo sviluppo economico, toglie efficienza al normale funzionamento della concorrenza e del mercato e determina una riduzione del gettito che può pregiudicare i servizi pubblici. Il fenomeno viene approfondito con uno studio quantitativo e modellistico. Il TMP, invece, esaminato in Italia, Francia Germania e Spagna, rappresenta una misura allargata del tasso di disoccupazione, perché tiene conto anche della “disoccupazione latente”, di coloro che sarebbero immediatamente disponibili a lavorare ma che non svolgono attività di ricerca attiva del lavoro. Nel terzo saggio vengono identificati gli aspetti critici delle regole di bilancio e suggerito un kit di strumenti che consenta una migliore comprensione delle loro implicazioni in diverse circostanze e scenari economico.

Di particolare interesse il contributo che si propone di valutare l’impatto macroeconomico e distributivo del Piano nazionale italiano per la ripresa e la resilienza (PNRR), che traduce in azione la Next Generation Eu. Viene utilizzato, spiegano gli autori, un modello di equilibrio generale stocastico dinamico su larga scala adattato per catturare gli effetti degli strumenti del PNRR. Il Piano è mappato sul modello utilizzando le informazioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze. “L’impatto sulla distribuzione funzionale del reddito – scrivono gli autori – è inizialmente negativo per i profitti, che si riducono nei primi anni a causa dell’aumento della domanda di lavoro e di capitale. Tuttavia, i profitti si spostano improvvisamente al di sopra del livello iniziale dopo l’aumento del PIL. Nel complesso, la selezione e la progettazione dei programmi di investimento pubblico emergono come una condizione cruciale per il successo del Piano”.

Fonte: Newsletter MEF – marzo 2022

Condividi questo contenuto su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

INFO

Per richiedere approfondimenti sul programma, per ottenere la brochure o altre informazioni relative al Master in Antiriciclaggio o altri Master di tuo interesse erogati dalla Scuola.
Compila il form sul sito della European School of Banking Management ed esprimi la tua richiesta.

Finanziabiltà

I percorsi hanno tutte le caratteristiche per ottenere la finanziabilità con gli avvisi di Fondo Banche e Assicurazioni. I privati possono ricorrere al Prestito d’Onore erogato da Banca Sella. E’ possibile ottenere il finanziamento anche attraverso il bando Pass Imprese della Regione Puglia

Contattaci

La Scuola Italiana di Antiriciclaggio & Compliance è una divisione specializzata della European School of Banking Management

INFOTEL

+39 02 871 98457
+39 080 548 1799

La Scuola Italiana di Antiriciclaggio & Compliance organizza:

Master a Milano
European School of Banking Management
Viale Gran Sasso, 11 – 20131 Milano

Tel. 02 87198457

Master a Roma
AULE
c/o Best Western Plus Hotel Universo
Via Principe Amedeo, 5/B – 00185 Roma
Tel. 02 87198457

Master a Bari
European School of Banking Management
Via A. Rizzo, 2 – 70010 – Barialto (BA)
Tel. 080 5481799

Partner tecnici

I partner della Scuola